Uscita di inizio anno scout 2019/2020

Carissimi tutti,

questo weekend, 19 – 20 ottobre, avrà luogo l’uscita di apertura dell’anno scout, che si terrà a Cozzo (PV) presso la casa parrocchiale in Via al Santuario.
Sabato sera intorno alle 19.30 avranno luogo, come di consueto, i passaggi e Domenica 20 ottobre i genitori sono invitati a raggiungerci entro le ore 12.15 per partecipare al pranzo che avrà inizio alle ore 12.30.
Il pasto sarà al sacco e ogni famiglia provvederà per sé.
Alle ore 14.00 ci saranno le votazione per il consiglio pastorale della comunità pastorale Paolo VI di San Giuliano Milanese, seguiranno maggiori informazioni. Ci sarà poi la messa insieme durante la quale verranno utilizzate, come avvenuto in uscita di chiusura, le particole prodotte nei laboratori del carcere di Opera, presso il quale alcuni nostri ragazzi del Clan/Fuoco hanno partecipato ai workshop. Le offerte che raccoglieremo durante l’offertorio verranno donate per le attività di recupero svolte in favore degli ospiti della struttura detentiva.
Concluderemo tutte le attività per le ore 16.00 a Cozzo, il rientro a San Giuliano sarà autonomo.
A presto,
La Comunità Capi del Borgolombardo 1

Nuova raccolta progetto B2B

Carissimi,

in allegato vi inviamo il volantino della prossima raccolta – sabato 28 settembre dalle 10 alle 12, a Viboldone – che faremo nell’ambito del progetto B2B.

Il progetto è attivo da anni ed è nato dopo una route di servizio in Romania del nostro Clan. Il progetto ha lo scopo di sostenere a distanza le tante iniziative che la Fondazione dei Padri Somaschi ed in particolare Padre Albano Allocco portano avanti da circa 20 anni a Baia Mare, una città nel nord della Romania.

Le iniziative di Padre Albano sono a favore dei minori, orfani o abbandonati dalle famiglie di origine, e delle tante famiglie particolarmente bisognose di quella città.

Se qualcuno fosse interessato a conoscere meglio questo progetto può chiedere ai capi dei propri figli che vi metteranno in contatto con chi sta seguendo in prima persona il progetto.

Vi ringraziamo in anticipo per la generosità e per l’attenzione.

la Comunità Capi AGESCI Borgolombardo1 e la Comunità adulti scout MASCI Borgolombardo1

Scarica volantino raccolta settembre 2019

Marlise Sacchetti è tornata alla casa del Padre

Marlise è tornata alla casa del Padre, lasciando tutti nel più profondo sgomento.

Sabina Balducci, sua collega da oltre trent’anni e capo gruppo del Borgolombardo 1 per molti anni, ha scritto questo testo in suo ricordo che pubblichiamo qui di seguito:

Non è facile in questo momento avere la testa per scrivere.

Eppure Marlise è così straordinaria, che non si può tacere.

Marlise viveva la scuola come la sua seconda famiglia.

Per noi di Cerro, che avevamo passato tanti anni con lei, “cederla” per mandarla in Frisi a svolgere il suo nuovo ruolo di vicaria è stato un doloroso distacco, ma sapevamo che avrebbe lavorato con Giordana e che insieme avrebbero continuato a rendere le nostre scuole davvero “buone”.

Non ci siamo mai sentiti abbandonati da lei. In ogni circostanza Marlise c’era.

Io la chiamavo diverse volte nella settimana per questioni di gestione della scuola di Cerro o per chiarimenti. Lei mai una volta che mi abbia dimostrato fastidio. Mi aiutava sempre a riportare le cose nella prospettiva giusta: l’attenzione verso il collega che viveva un momento di fragilità, la considerazione della complessità familiare di un alunno, di fronte al quale ci invitava alla pazienza. Cercava in ogni ragazzo quel 5% di buono che c’è in ognuno e mi esortava a fare lo stesso.

E poi aveva una particolare attenzione verso la bellezza. Ci teneva al fatto che le cose venissero fatte bene, con la dovuta cura anche dei particolari, che i ragazzi fossero soddisfatti ed orgogliosi di quanto insieme si era messo in piedi. Per alcuni di noi, a volte un po’ approssimativi, rappresentava un grande stimolo a fare meglio.

Nei momenti di sconforto lei sapeva incoraggiare tutti. “Un problema alla volta” ci diceva in quelle circostanze e la sua tranquillità nel procedere trasmetteva a noi fiducia che ce l’avremmo fatta anche questa volta.

A volte insieme si parlava dei figli e delle loro scelte. Quanto orgoglio nelle sue parole, orgoglio sempre discreto, mai manifesto! Quanto rispetto verso le loro strade intraprese! Pochi giorni fa ci disse che non sarebbe stata presente ad un evento, perché avrebbe fatto “la nonna” e ciò la rallegrava moltissimo.

Ora noi dovremo fare da soli. Ma in questi anni in cui abbiamo avuto la fortuna di averla accanto, lei ci ha indicato un modo di essere, un modo di camminare insieme. Ne faremo tesoro. E quando saremo presi dallo sconforto, sappiamo che continuerà ad esserci accanto e ad indicarci la strada.

Ciao Marlise!

Il Borgolombardo 1 è vicino nel dolore e nella preghiera alla famiglia e al gruppo scout di Melegnano, dove Marlise ha per molti anni prestato servizio come Capo Scout.

 

Prima le persone…

Il Borgolombardo 1° aderisce alla manifestazione nazionale di domani, 2 marzo 2019, a Milano!

Continuiamo, rimanendo nel solco tracciato già sabato scorso a Melegnano, a ribadire che il nostro agire educativo sarà sempre orientato alla fraternità e accoglienza.

Per chi vorrà partecipare assieme a noi, il ritrovo è alle 13:30 alla stazione di Rogoredo.

 

FACCIAMOCI SENTIRE – Partecipazione sabato ore 16 a Melegnano

Il gruppo scout Agesci Borgolombardo 1 esprime la più totale vicinanza alla famiglia Pozzi Bedoni per gli episodi vergognosi e inaccettabili di razzismo avvenuti nei giorni scorsi e aderisce ufficialmente, in uniforme, alla manifestazione di sabato 23 febbraio 2019 a Melegnano, piazza XXV aprile, alle ore 16 per ribadire in maniera forte e chiara che il nostro agire educativo sarà sempre orientato all’accoglienza e alla fraternità. 
Invitiamo tutte le famiglie del gruppo, tutte le branche, i ragazzi, i bimbi e tutte le persone vicine al Borgolombardo 1 a unirsi con tutti e tutte in piazza per far sentire la propria vicinanza e la propria solidarietà a Bak e ai suoi genitori e per condannare, senza se e senza ma, ogni gesto di razzismo e discriminazione.

Ci vediamo sabato, fraternamente

Borgolombardo 1